Archivi autore: Simona Giorgietta

Capsule Lavazza | Fai una scorta di gusto

Oggi almeno una famiglia italiana su tre possiede in casa una macchinetta per fare il caffè. Tantissimi infatti, sono i consumatori che la preferiscono per la grande facilità di utilizzo e rapidità. Questo fa sì che vi sia un numero … Continua a leggere

Pubblicato in Siti web | Commenti disabilitati su Capsule Lavazza | Fai una scorta di gusto

Il business to business? Guarda al business to consumer

Il cambiamento è nell’aria: la comunicazione digitale modifica le regole del gioco e anche nel business to business si assiste a un mutamento di scenario. Una quinta in cui il cliente “azienda” si muove – rispetto al passato recente – … Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Commenti disabilitati su Il business to business? Guarda al business to consumer

La rivoluzione dell’asciugamani elettrico

Una delle priorità di chi gestisce spazi pubblici di importanti dimensioni, all’interno dei quali gravitano anche migliaia di utenti contemporaneamente (pensiamo ad esempio a stazioni ferroviarie, porti, aeroporti e stadi) è quello di fare in modo che non si creino … Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Commenti disabilitati su La rivoluzione dell’asciugamani elettrico

Agenzia di Comunicazione New Team

Quello della comunicazione è un aspetto di primaria importanza per ogni azienda o impresa che desideri dare una immagine ed un identità ben definita all’evento che si è scelto di organizzare per il proprio pubblico. Una campagna comunicativa efficace è … Continua a leggere

Pubblicato in Siti web | Commenti disabilitati su Agenzia di Comunicazione New Team

E-commerce: ma davvero si vende?

I negozi online sono un fenomeno in grandissima e rapida crescita: competitività sui prezzi, disponibilità dei prodotti, comodità di acquisto ed altri fattori spingono l’utente a fare shopping davanti alla tastiera, aspettando poi comodamente la consegna a casa propria. Già, … Continua a leggere

Pubblicato in Siti web | Commenti disabilitati su E-commerce: ma davvero si vende?